image-23-12-15-04-00

Fructus Cnicus Benedictus

Ci tenevo a darvi una breve descrizione di uno degli ingredienti contenuti nelle nostre Erbe di Afrodite , scelto in particolare per le sue proprieta’ toniche e depurative che catalizzano il funzionamento degli altri ingredienti.

Descrizione Botanica e profilo pianta

Il Cnicus benedictus,o Cardo benedetto,è una pianta erbacea annuale, con fusti eretti e ramificati all’apice.

I fiori,tubulosi, sono solitari portati all’apice dei fusti.Sono di colore giallastro con nervature violastre.

Ha foglie coricee,pelose,munite di spine marginali.Quelle basali sono portate da un corto picciolo,sono grandi con lobi trinagolari dentati.Le cauline sono sessili con nervatura biancastra.Quelle apicali avvolgono completamente il capolino.

Appartiene alla famiglia delle ASTERACEAE.

Habitat

Pianta originaria del bacino del mediterraneo.Nel nostro paese è spontaneo nell’Italia centro meridionale,vegeta negli incolti, nei campi,tra i ruderi,in luoghi sabbiosi.

Nome comune

Cardo benedetto
Cardo santo

Utilizzo e proprietà curative
Cnicus benedictus

Per uso interno veniva utilizzato dalla medicina popolare, con l’ Infuso, o con la Tintura, come depurativo,diuretico,favorire la digestione,come stimolante l’appetito.
Per uso esterno veniva usato per detergere le ferite.

In erboristeria e fitoterpia viene utilizzato come stimolante la digestione,come diuretico e depurativo.

Pianta molto utilizzata nel Medioevo,come pianta in grado di trattare diverse malattie,tra cui la peste.
Per le sue proprietà amaro-toniche viene utilizzato nella preparazione di digestivi e vermouth.

Contiene calcio,magnesio,sali di potassio,tannini,glucosidi amari,mucillaggini,olio essenziale, vitamina A.

 

#ConteMascetti

 

www.erbediaphrodite.it

 

 

Share This