image-18-08-16-08-49

IL TIMO

 

Oggi sono tornato a trovare Juanito , il mio ormai buon amico, un anziano pescatore che si dedica alla raccolta delle erbe mediterranee , qui nell’isola di Maiorca. Dopo avermi offerto un’infuso di erbe (la cui ricetta per il momento ha voluto mantenere segreta) molto dissetante e rilassante,abbiamo iniziato a parlare di Timo, un’erba profumatissima che cresce in quasi tutte le coste del mediterraneo occidentale.

Conosciuta , ai piu’ , per le sue qualita’ aromatiche in cucina (ottima per le grigliate , ma anche per dare gusto alle zuppe di verdura e perche’ no anche per aromatizzare un olio extravergine e poi preparare delle buone bruschette).

Ma questa erba selvatica ha ben altre doti , mi racconta Juanito in un castigliano che spesso sconfina nel catalano parlato qui sull’isola.

Le virtù del timo sono legate alla presenza di un particolare fenolo: il timolo, potente antisettico, antispasmodico e vermifugo.

Le sue proprietà antisettiche sono conosciute sin dall’antichità e nell’”Herbario novo”, un saggio rinascimentale sulle piante medicinali,che ha regalato a Juanito il nonno Pedro quando avev 14 anni, il timo veniva consigliato, cotto nel vino, per combattere l’asma e le infezioni della vescica. Inoltre, fino agli anni 50’, la maggior parte dei disinfettanti più diffusi era a base di timo.

Potente digestivo e carminativo, è efficace contro le infezioni alle vie urinarie e le infiammazioni dell’apparato respiratorio ed è un buon rimedio contro la tosse, asma, bronchite e raffreddore per le sue proprietà balsamiche e fluidificanti.
Le caratteristiche aromatiche del timo sono utili per combattere l’emicrania.

A livello topico è un buon disinfettante della pelle e stimola la circolazione sanguigna svolgendo un’energica azione rilassante sul viso.
Il timo è molto efficace anche nel trattamento dei capelli particolarmente grassi: aggiungere qualche goccia di olio essenziale di timo ad uno shampoo neutro può riportare alla normalità il livello di grasso sulla cute.

Mentre decotti e infusi di timo sono usati per detergere piccole ferite e per disinfettare il cavo orale, una tisana di timo è utile in caso di tosse o per favorire la digestione.

Per preparare una tisana di timo basterà lasciare in infusione 2 grammi di foglie di timo essiccate in 200 ml di acqua bollente per una decina di minuti.

Chissa’ cosa mi raccontera’ il buon Juanito domani ?

#ConteMascetti

www.erbediaphrodite.com

 

 

 

Share This